Villaggi Turistici in provincia di Cagliari

LE SPIAGGE PIU' BELLE DELLA PROVINCIA

Cagliari, capoluogo della Sardegna, si sviluppa lungo la costa meridionale dell'isola, affacciandosi su un mare dai mille colori con spiagge adatte per tutti i gusti. Litorali sabbiosi infatti si alternano a cale e insenature rocciose, zone prettamente turistiche liberano piccoli angoli di paradiso più intimi e solitari. Difficile fare un elenco congruo di tutte le spiagge della provincia, poiché tante e tutte bellissime. Ecco un elenco delle 5 assolutamente da non perdere!

  • Poetto
    litorale molto grande, ampio, con tantissimo spazio per ombrelloni e tintarella.
  • Villasimius
    Porto Sa Ruxi, Giunco, Punta Molentis, segnano un tratto di costa misto, tra sabbia e ciottoli, con riserve naturali alle spalle e il Parco Geomarino di Capo Carbonara.
  • Capo Teulada
    Proprio di fronte l'Isola Rossa, è una delle zone più belle della Sardegna, con arenile bianco e morbido, ideale anche per famiglie con bambini.
  • Cala Pira, Castiadias
    A soli 10 km dal centro di Castiadias, anche qui soffice sabbia bianca e un paesaggio mozzafiato. Sullo sfondo, la torre spagnola di Cala Pira e l'Isola di Serpentara.
  • Costa Rei
    Un litorale di oltre 8 km con arenile calcareo. Il mare è così trasparente da non sembrare neanche vero, e la spiaggia è ricca di lidi, ristoranti e servizi per i bagnanti. Poco distante il complesso archeologico con Menhir e Totem di epoca neolitica
COSA VEDERE A CAGLIARI E DINTORNI

Una città intrisa di storia, fondata dai navigatori fenici e teatro di lotte, conquiste, dominazioni. Una identità forgiata nel tempo, ricca di cicatrici che sono i segni indelebili dell'anima della provincia. Tantissimi sono i luoghi di interesse da visitare nella città e nei paesi del comprensorio, ecco una lista delle destinazioni da non perdere!

  • Bastione di Saint Remy
    Collegamento tra la città alta e quella bassa, è un belvedere meraviglioso, tra archi, gradinate circolari e piazzali, con vista mozzafiato sul Golfo degli Angeli.
  • Cattedrale di Santa Maria
    Capolavoro del gotico pisano del '200, rimaneggiata più volte fino al secolo scorso. All'interno, splendidi tesori come la scultura lignea della Madonna col Bambino e il sacrario scavato nella roccia.
  • Palazzo Civico
    Facciate bianco candido in calcare, meltin pot di stili, fra il gotico catalano e l'art nouveau, arazzi fiamminghi all'interno, scale in marmo e grandi sale di rappresentanza. Da visitare.
  • Parco Naturale Saline di Molentargius
    Oasi faunistica legata alla storia delle saline, con una ricchissima varietà di animali ed ecosistemi, tra cui i fenicotteri rosa.
  • Sito Archeologico di Nora
    Situato sul promontorio di Capo Pula, sono stati ritrovate presenze nuragiche e fenicie. Qui si possono trovare i tofet fenici, mosaici, teatro romano e templi.
  • Grotte di Is Zuddas
    Basterebbe dire che risalgono a 600 milioni di anni fa, e sono le più antiche fin qui conosciute. Tunnel, stalattiti e stalagmiti, formazioni calcaree... uno spettacolo che si sviluppa per oltre 500 metri!
COME ARRIVARE
  • In Aereo
    Cagliari è collegata al resto d'Europa con l'aeroporto internazionale di Elmas. Da lì, bus, taxi e navette portano verso il centro città.
  • In Nave
    L'importante porto di Cagliari accoglie navi di linea provenienti principalmente da Genova, Roma Civitavecchia, Napoli e Palermo. Inoltre è spesso approdo di crociere con itinerari nel Mediterraneo.
  • In Treno
    I collegamenti ferroviari non sono eccellenti, ma Cagliari è collegata a Olbia e Sassari.