Villaggi turistici in Gallura e nell'Arcipelago della Maddalena

Spiagge migliori La zona della Gallura-Maddalena è caratterizzata da un paesaggio unico, che fa da cornice a spiagge meravigliose, ognuna con la propria caratteristiche peculiari. Ecco a voi le baie, calette e spiagge più interessanti nel territorio della Gallura e dell’Arcipelago della Maddalena.
  • Spiaggia di Li Feruli, Isola Rossa: Situata un po' più a sud di Isola Rossa, è caratterizzata sabbia color crema e mare limpido con tonalità fra l'azzurro e il verde. In quest’area soffia il maestrale pertanto la spiaggia è molto indicata per gli amanti del windsurf.
  • Spiaggia di La Marinedda, Isola Rossa: Sempre nei pressi di Isola Rossa si trova la bellissima spiaggia de La Marinedda, rifugio perfetto per le coppie in cerca di tranquillità.
  • Spiaggia Li Tinnari, Costa Paradiso: Altrettanto tranquilla è la spiaggett di Li Tinanri, perfetta per una giornata di relax in solitaria. Si può arrivare via mare o attraverso una passeggiata di 10 minuti alle pendici del monte Tinnari.
  • La Licciola: La Licciola si trova a Valle dell'Erica, località nel territorio di Santa Teresa Gallura famosa per la presenza di strutture ricettive di lusso. La spiaggia si compone di due Calette, La Licciola Nord e La Licciola Sud, ed offre un panorama spettacolare sulle isole de La Maddalena.
  • Piscine di Porto Cuncato: Nei pressi di Palau si trova Le Piscine, caratterizzata da rocce calcaree e da bassa vegetazione. Questa spiaggia regala scorci meravigliosi e può essere raggiunta attraverso una passeggiata di 400 metri a piedi.
  • Cala Coticcio: Ribattezzata "Tahiti" per la sua bellezza, la spiaggia si trova immersa nel Parco della Maddalena. E’ una meta turistica famosissima e probabilmente la più bella delle spiagge di questa parte della Sardegna. Può essere raggiunta via mare o attraverso un sentiero percorribile esclusivamente con l’accompagnamento delle guide del Parco.
  • Spiaggia Rosa, Isola di Budelli: La più caratteristica spaggia del territorio è La spiaggia Rosa di Budelli nota appunto per le tonalità rosa della sabbia e vero e proprio simbolo dell'Arcipelago della Maddalena.
Cosa vedere Chi sceglie di visitare la zona della Gallura-Maddalena sa che avrà modo di ammirare alcune delle spiagge più belle che ci siano in Sardegna. Ma in realtà il territorio offre altre ricchezze oltre al mare. Scopriamo insieme le cose da fare ed i tesori segreti da non perdere...
  • Visitare La Maddalena: Questa fantastica perla non è rinomata solo per la sua bellezza naturale. Godetevi una passeggiata nel centro storico, una visita al Museo di Garibaldi e al Museo del Mare, una passeggiata a cavallo e una visita al fortino di Arbuticci, infine un aperitivo o una cena di pesce in riva al mare.
  • Escursione in Battello sul Lago Liscia: Da non perdere il Lago Liscia, situato tra i comuni di Luras, Sant’Antonio Gallura e Lugosanto. Un’escursione in battello vi permetterà di ammirare un contesto naturalistico incredibilmente suggestivo.
  • Gli Olivastri Millenari di Luras: Se visitate la Gallura non potete perdere questi veri e propri monumenti naturali. Sono alberi secolari dalle dimensioni mastodontiche: il maggior ha un’altezza di 14 metri, una circonferenza di 12 metri e ricopre 600 metri quadri di superficie.
  • Territorio di Aggius: Quest’area offre alcune interessanti tesori, a partire dal centro storico di Aggius con le case in granito e i suoi splendidi musei. Da visitare assolutamente il Museo del Banditismo di Aggius con interessanti reperti dell’epoca del “brigantismo”.
Come arrivare Raggiungere questa zona della Sardegna è piuttosto Semplice. L'Aeroporto più vicino è quello di "Olbia - Costa Smeralda", da li potrete raggiungere con facilita Palau percorrendo la statale 125 (40 minuti), o ancora in bus o treno. Da Palau potrete spostarvi per la Visita della Gallura e dell'arcipelago della Maddalena in traghetto.