Villaggi turistici ad Arbatax, Lanusei, Muravera e dintorni

Spiagge migliori La Costa Sud-Est coincide con la provincia di Ogliastra, ed offre alcune delle spiagge più belle dell’Isola, localizzate nei territorio di Tortolì, Arbatax, Baunei.
Scopriamo insieme le spiagge da non perdere assolutamente nella Costa Sud-Est.
  • Cala Sisine: Questa caratteristica location è tanto affascinante quanto difficile da raggiungere via terra. Bellissima per il suo paesaggio naturale, è un luogo perfetto soprattutto per le coppie, in quanto difficilmente affollata. Nella zona è presente un punto di ristoro e l’acqua è subito profonda.
  • Cala Goloritzé: E’ l’ambiente perfetto per chi non vuole solamente rilassarsi in spiaggia, ma preferisce immergersi nella natura affrontando un fantastico percorso di trekking. Questa zona è e nota anche per gli amanti del free-climbing.
  • Cala Mariolu: Cala Mariolu offre esclusivamente l’accesso via mare, ed è nota per il paesaggio caratterizzato da graziosi ciottoli e mare limpido dalle toni azzurri.
  • Spiaggia di Sarrala: Nel Territorio di Tertenia si trova questa bella spiaggia, molto indicata per le famiglie con bimbi a seguito grazie alle sue caratteristiche: facilmente raggiungibile in auto, litorale sabbioso, mare poco profondo.
Cosa vedere La attrattive di interesse della Costa Sud-Est coincidono in larga parte con quelle della Provincia di Ogliastra. Oltre alle spiagge, sono tante le zone da visitare e le attività da non perdere.
Scopriamo insieme cosa fare e vedere nella Costa Sud-Est.
  • Visitare Arbatax: Questo grazioso e rinomato centro turistico, offre tantissime soluzioni. Quì la principale attrattiva è certamente il paesaggio, caratterizzato dalle suggestive scogliere color rosso che si ergono intorno al porto.
  • Visitare Lanusei: Lanusei è noto per essere uno dei principali centri dell'Ogliastra. Il territorio è ricco dal punto di vista paesaggistico e naturale, con foreste e sorgenti d'acqua, queste ultime note per le loro proprietà curative. Tra le attrattive da non perdere segnaliamo il museo diocesano dell'Ogliastra.
  • Visitare il Villaggio di Ilbono: Questo piccolo paese collinare si trova tra Lanusei e Tortolì. Quest’area gode di fantastiche ricchezze paesaggistiche ed archeologiche, come domus de janas ed il complesso Nuragico di Scerì.
  • Trenino Verde Arbatax-Gairo: Il modo migliore per ammirare il paesaggio che caratterizza questa splendida porzione della Sardegna è attraverso il percorso ferroviario del Trenino verde che collega Arbatax a Gairo, in un tratto ferroviario di circa 60 Km. A bordo di una locomotiva a vapore percorrerete un tracciato scenografico mozzafiato.
  • Escursione nella Grotta del Fico a Baunei: Una delle tante meraviglie naturali della Costa Sud-Est è la Grotta del Fico, situata nei pressi di Cala Mariolu e Cala Biriola. Si può raggiungere via terra o via mare attraverso imbarcazioni che partono dal porto di Arbatax. La visita dura 45 minuti e costa 8 €.
Come arrivare Fino a qualche anno fa esistevano voli aerei diretti che collegavano l'Aeroporto di Tortolì a molte città italiane. Negli ultimi anni, l'aeroporto di Tortolì-Arbatax è stato dismesso e adesso per arrivare via aereo bisogna atterrare a Cagliari, Alghero o Olbia, e da li spostarsi in auto o con i mezzi. Per chi volesse arrivare via mare, il porto di Arbatax è invece servito dalla compagnia Tirrenia, con navi che partono da molti porti italiani.