Villaggi turistici nel Golfo di Alghero

Spiagge migliori Il Golfo di Alghero è ricchissimo di spiagge fantastiche, alcune particolarmente conosciute da turisti di tutto il mondo, altre più riservate ed intime perfette per chi preferisce trascorrere il proprio soggiorno lontano dai luoghi del turismo di massa.
Ecco le spiagge da visitare nel Golfo di Alghero.
  • Spiaggia delle Bombarde: La più nota e frequentata nel Territorio di Alghero, Le Bombarde, è situata a 2 km da Fertilia ed è un luogo apprezzato dai più giovani e dagli amanti degli sport acquatici.
  • Spiaggia di Mugoni: La spiaggia della Baia delle Ninfee, nota come Mugoni, è situata nell’area di Porto Conte. La pineta offre zone ombreggiate per il riparo nelle ore più calde, è inoltre disponibile un parcheggio a pagamento, servizi igienici e docce. Per tali caratteristiche la spiaggia è molto frequentata da famiglie.
  • Lido di Alghero: La Spiaggia del Lido è la spiaggia più vicina al comune di Alghero, ha un fondale sabbioso e basso ed è rocca di servizi, pertanto è un luogo perfetto per le famiglie.
  • Spiaggia di Punta Negra: Può essere raggiunta a piedi da Fertilia, e presenta un fondale digradante e sabbioso. Si tratta di un luogo abbastanza riservato, pertanto ideale per le coppie in cerca di relax.
Cosa vedere Il Golfo di Alghero, come la maggior parte delle zone turistiche della Sardegna, garantisce attrattive di grande interesse non soltanto dal punto di vista naturalistico, ma anche per quanto riguarda la storia e l’archeologia.
Ecco alcuni luoghi da vedere ed attività consigliate.
  • Visita di Alghero: Ovviamente si parte dalla Città di Alghero, una meraviglia ricca di bellezze naturali, spiagge paradisiache ed architetture di importanza storica. Da non perdere I Bastioni e le Torri, la Cattedrale di Santa Maria, la Chiesa di San Francesco, la Chiesa di San Michele, il Palazzo d'Albìs, l’acquario ed il museo del corallo.
  • Aree Archeologiche: Il Territorio di Alghero è certamente uno dei più ricchi dal punto di vista archeologico. Qui si trovano alcuni dei siti di maggior interesse della Sardegna come la Necropoli Santo Pedru, la Necropoli di Anghelu Ruju (che è la più grande di tutta la regione) ed il Complesso Nuragico di Palmavera.
  • Visita alle Grotte di Nettuno: Le Grotte di Nettuno offrono un patrimonio naturalistico indescrivibile e sono le più famose e grandi grotte della Sardegna. Al loro interno sono conservate tracce appartenenti al Neolitico.
  • Visita al Parco Naturale di Porto Conte: In questa importante area naturale si svolgono visite, escursioni guidate ed attività per grandi e piccini.
Come arrivare Il Modo migliore per arrivare è via aereo. Qui si trova infatti l’aeroporto Fertilia "Riviera del Corallo" distante appena 10 km dal centro della città, collegato a diversi aeroporti nazionali ed internazionali. Dall’aeroporto si può raggiungere la città in auto, taxi (15 minuti e 20 euro) o bus in Taxi (ARST). Per chi arriva via mare, il porto più vicino e Porto Torres (distante 40 km).