Villaggi Turistici Sardegna Sud - Sulcis

Spiagge migliori Per Costa Sud si intende la porzione di territorio che si estende alla sinistra della città di Cagliari, e comprende aree come Domus de Maria, Porto Pino, Carbonia e le isole di Sant’Antioco e San Pietro. Ovviamente anche questa parte è ricchissima di spiagge stupende, anzi per molti le più belle di tutta la Sardegna si trovano proprio qui.
Scopriamo insieme quali sono le migliori spiagge della Costa Sud.
  • Spiaggia Su Giudeu: La spiaggia prende il nome dalla piccola isola che si trova proprio difronte ad essa. La sua atmosfera paradisiaca la rende una delle spiagge più belle del mondo, non a caso è stata spesso set di film o spot pubblicitari. E’ caratterizzata da enormi dune di sabba che la riparano dal vento. La zona è ricca di specie animali, tra cui il fenicottero rosa.
  • Spiaggia di Chia: La spiaggia di questa stupenda frazione di Domus de Maria è certamente tra le più belle da vedere. Domus alterna zone montuose dove riposano ginepri secolari, picchi granitici ricchi di fauna ed il colore blu intenso del mare.
  • Coacuaddus: Situata sull’isola di Sant’Antioco, è suddivisa in due parti e tra queste è incastonata una piccola caletta. Acque color turchese dai riflessi verdi e fondali bassi, rendono questo magico luogo perfetto per i bambini più piccoli.
  • Cala Vinagra: Spostandosi nell’altra isoletta del Sulcis, ovvero l’isola di San Pietro, ci si imbatte in questa perla naturale. Cala Vinagra è l’ideale per chi cerca relax in una zona riservata, ma anche per gli amanti dello snorkeling e della pesca subacquea.
  • La Caletta: Sempre sull’isola di San Pietro, nei pressi di Carloforte, si trova la stupenda Caletta con sabbia fine; mare cristallino e fondale poco profondo. Spostandosi verso nord si può percorrere un sentiero che giunge sino a Punta dei Cannoni regalando un panorama selvaggio tra i più suggestivi di tutta la regione.
Cosa vedere Sicuramente la Costa Sud offre alcune delle ricchezze maggiori della Sardegna, non soltanto per quanto riguarda l’ambito paesaggistico e naturale, ma anche per archeologia e storia.
Scopriamo insieme quali attrattive visitare assolutamente nella Costa Sud.
  • Area Archeologica di Sant’Antioco:L’antichissima Solky, oggi Sant’Antioco, è uno degli insediamenti umani più vecchi in Italia. Quest’area fu dominata da Fenici, punici, romani, vandali, spagnoli. Per tale motivo non dovete assolutamente perdere l’area archeologica di Sant’Antioco. Visitate l’antica Basilica del Santo con le sue Catacombe, il Tophet, la Necropoli punica, il Forte Sabaudo, il Museo Archeologico, il Ponte Romano.
  • Grande Miniera di Serbariu: Nei pressi di Carbonia è situata una delle gallerie minerarie più ampie e suggestive della regione: la Grande Miniera di Serbariu. La miniera è oggi dismessa e qui si trova la sede del Museo del Carbone. Effettuate l’escursione nelle vecchie gallerie alla scoperta delle principali strutture minerarie.
  • Grotte Is Zuddas: Altra attrattiva da non perdere per nessun motivo sono le Grotte Is Zuddas. Situate nel comune di Santadi, avrete modo di affrontare in percorso turistico di 500 metri ammirando grandiose sale sotterranee e concrezioni favolose.
  • Necropoli di Montessu: Nei pressi del comune di Villaperuccio si trova la più grande Necropoli di tutta la Sardegna meridionale. Non perdetevi la visita alla Necropoli e all’area archeologica nei dintorni, dove potrete vedere fantastici nuraghi ed enormi menhir aniconici.
Come arrivare Le aree della Costa Sud sono ben collegate tramite traghetti con tutti i principali porti della Sardegna. L'aeroporto più vicino invece si trova a Cagliari, da li potrete spostarvi verso le varie località in auto o bus (ARST). Domus de Maria dista appena 55 Km (meno di un'ora di viaggio), Santadi dista 60 Km (1 ora e 10 minuti), Carbonia dista 70 km (1 ora e 15 minuti) e Sant'Antioco dista 90 Km (1 ora e 40 minuti).